CONTATTI
Piazza Dante
Gromo (BG) - 24020
0346 41345
ORARI UFFICI

ORARI APERTURA  UFFICIO TURISTICO DI GROMO

DA GENNAIO A GIUGNO 2022

mercoledì 09.30-12.30

venerdì 09.30-12.30

sabato 09.30-12.30 & 15.30-17.30

domenica 09.30-12.30

 

Tel:0346.41345 – ufficioturistico@comune.gromo.bg.it

Social Link
INSTAGRAM FEED
Instagram has returned invalid data.
CONTATTI
Piazza Dante
Gromo (BG) - 24020
0346 41345
ORARI UFFICI

ORARI APERTURA  UFFICIO TURISTICO DI GROMO

DA GENNAIO A GIUGNO 2022

mercoledì 09.30-12.30

venerdì 09.30-12.30

sabato 09.30-12.30 & 15.30-17.30

domenica 09.30-12.30

 

Tel:0346.41345 – ufficioturistico@comune.gromo.bg.it

Dicembre, 2018

All the posts published

Recentemente rinnovato e riallestito, il museo MAP, si presenta come un piccolo ma preziosissimo scrigno contenente la storia del borgo di Gromo. In particolare viene rievocata la tradizione produttiva e commerciale delle armi bianche, documentata da una collezione privata di armi bianche databili dal XV al XVII secolo, che comprende alabarde, spade da fante, spade a tazza, strisce e pugnali, coltelle con i punzoni delle famiglie di spadai gromesi Scacchi …

Leggi tutto →

La Chiesa sussidiaria di San Gregorio, di proprietà comunale, è situata nella piazza principale del paese. Di costruzione cinquecentesca, con portale in pietra di Sarnico e soffitto a botte leggermente decorato, ha subito numerosi rimaneggiamenti sette-ottocenteschi che ne hanno diminuito il valore artistico. Conserva però una pala denominata “La Vergine col Bambino” del 1625 posta sull’unico altare dentro un ancòna di legno intagliata, interessante non solo perché opera di Enea …

Leggi tutto →

Grazie al contributo della Provincia di Bergamo, della Comunità Montana Valle Seriana Superiore e di alcuni sponsor privati, presso il palazzo comunale è stato allestito un “Ecomuseo Naturalistico” della fauna selvatica presente sulle Orobie: marmotte, stambecchi, tassi, volpi e cervi non avranno più segreti! L’esposizione, curata nei minimi particolari, si trova all’ultimo piano del Palazzo Comunale ed è costituita da due ampie vetrate che racchiudono moltissime delle specie animali autoctone: …

Leggi tutto →

La Torre del Gananderio si eleva su un poggio dominante la valle. Dal catasto del 1784 compare nella zona del Bure un castello con Torre del Gananderio di proprietà Franzini. Tale palazzo che si presenta attualmente di stile castellano con torre e merlatura, nel cortile interno mostra un porticato e delle bifore. La proprietà si attribuisce dapprima ai Milesi, agli Avogadro, poi ai Ciuffrida ed infine ai Lubrini. Il nome …

Leggi tutto →

Visitare Gromo vuol dire ammirare anche la sua chiesa del XII sec. dedicata a S. Giacomo. Nel 1184 il vescovo di Bergamo nomina un certo Alberto di Parre come parroco di questa chiesa. La chiesa ha visto nel corso dei secoli costanti interventi di restauro. La sua struttura architettonica è romanica a tre navate. La navata posta a nord presenta un forte intervento barocco. Il presbiterio offre uno scenario straordinario: …

Leggi tutto →

I primi documenti che attestano l’esistenza della Chiesa di San Bartolomeo in Boario risalgono al 1429. Si narra che nel 1575 San Carlo Borromeo in una delle sue visite pastorali, stabilì di ridurre l’altare maggiore e di adornare la chiesa. Nel 1677 divenne una parrocchia a se stante grazie al Vescovo Giustiniani. Il portico della Chiesa è il punto di arrivo di una mulattiera selciata e punteggiata di santelle che …

Leggi tutto →

l palazzo comunale, con i rivestimenti ed i cantonali di marmo grigio venato delle vicine cave di Ardesio, è opera del secolo XV ed è per notizie tramandate che si fa risalire all’anno 1456. I profili delle cornici e le profilature dei contorni delle finestre a curvatura di semiarco, sono autentici. Alla stessa epoca risale anche la struttura a travetti che formano il soffitto nel salone centrale del primo piano, …

Leggi tutto →

Venne costruito dal figlio primogenito della famiglia Ginami dei Licini nel 1246 in una zona particolarmente favorevole dal punto di vista strategico: questo è infatti situato sullo sperone di una roccia in posizione elevata rispetto al piano dove scorre il Serio, punto di passaggio obbligato, d’avvistamento e di difesa. La struttura muraria risale al XVI secolo; è rimasta quasi intatta solo la torre del castello che sovrasta l’intero edificio. Nel …

Leggi tutto →

Un altro simbolo di storia di Ripa è la presenza della chiesa di S. Maria Elisabetta. Dell’esistenza di quest’oratorio si ha menzione nel 1565. Il tempio fu demolito nell’anno 1945 e sostituito dall’attuale chiesa che domina la vallata e che rivolge la sua entrata principale al mezzogiorno. Si presenta con due entrate: la principale affiancata da due grandi finestroni sovrastati da affreschi ormai danneggiati dal tempo e la seconda, rivolta …

Leggi tutto →

Una grotta unica nel suo genere: nota con il nome di Büs di Tàcoi. Nei suoi 1500 metri, esplorati nei 100 anni trascorsi dalla sua scoperta, sono custodite le migliori formazioni carsiche conosciute: pozzi, meandri, gallerie, strettoie, camini, laghetti, sifoni con concrezioni di vario tipo e colore che rivestono pareti, soffitti e pavimenti della cavità, offrendo uno spettacolo di grande suggestione che introduce al “lago verde”. L’ingresso è a 1500 …

Leggi tutto →

FLORA Il sentiero che dalla Ripa di Gromo conduce al Passo Portula ed al rifugio Calvi non è solo una secolare via di comunicazione ma anche un percorso botanico dall’omogeneo al differenziato, dal comune all’unico. La parte iniziale è costituita da prati mantenuti dal lavoro dell’uomo e caratterizzati quindi dall’Avena Maggiore e da altre graminacee: l’ombrellifera bianca, i gialli capolini, il trifoglio ranuncolo, campanula ed eufrasia. Sui muri a secco …

Leggi tutto →

7 paesi da attraversare, 64 chilometri da percorrere, 10 tappe e l’intera Asta del Serio da gustare. Il sentiero attraversa i territori di Villa d’Ogna, Ardesio, Valgoglio, Gromo, Gandellino, Valbondione e fa ritorno fino Oltressenda Alta. Lungo il percorso si avrà la possibilità di incontrare alpeggi, caseifici o di passare direttamente dal centro dei paesi, quindi di gustare le specialità del posto. Bani di Ardesio, Baite Redorta, Maslana, Tezzi Alti, …

Leggi tutto →

Il parco sospeso nel bosco di Spiazzi di Gromo è immerso nello spettacolare paesaggio alpino, all’interno del Parco delle Orobie Bergamasche. Una fitta e secolare abetaia ospita numerosi percorsi di abilità, costituiti da 123 giochi aerei attraverso corde, ponti, liane, reti, carrucole ed in base alle capacità ed esigenze di ciascuno, ci si avvia sui vari percorsi, differenziati per grado di difficoltà in colorazioni distinte! Cosa aspetti a vivere l’emozione …

Leggi tutto →

Discese adrenaliniche con le molleggiate biciclette di downhill  nella meravigliosa località si Spiazzi di Gromo! Per un’esperienza … a tutta velocità! Clicca qui per info e prenotazioni!      

Vuoi immergerti in un borgo medievale tra storia e natura? Contattaci per trovare la tua casa vacanza e vivi appieno la Val Seriana! INFO: ufficioturistico@comune.gromo.bg.it            

Servizi offerti: bar, ristorante Piazza Dante, 3 24020 Gromo Tel: 034641002 F.B.: Posta al Castello Gromo Mail: info@postalcastello.it      

Servizi offerti: hotel, ristorante, pizzeria Via Roma, 9 24020 Gromo (BG) Tel. 034641112 www.locandadelcacciatore.it info@locandadelcacciatore.it        

Servizi offerti: hotel, ristorante, pizzeria, bar Via Spiazzi, 136 24020 Località Spiazzi di Gromo Tel. 034647180 www.vittoriahotel.it vittoriahotel@yahoo.it      

Servizi offerti: hotel, ristorante, bar Piazzale Avert, 1 24020 Località Spiazzi di Gromo Tel. 34647000 www.hotelspiazzi.it contatto@hotelspiazzi.it        

Servizi offerti: ristorante, pizzeria, B&B, birreria, pub Piazzale Papa Giovanni Paolo 1 24020 Spiazzi di Gromo Tel. 034647179 www.chalet-fernanda.it info@chalet-fernanda.it          

2018 Dicembre | Ufficio Turistico Gromo